• PIANO di ZONA di CORTEOLONA
  • PIANO di ZONA di CORTEOLONA
  • PIANO di ZONA di CORTEOLONA

Albo ENTI Accreditati per l'anno 2017

CITTÁ DI BELGIOIOSO

PROVINCIA DI PAVIA

Via Garibaldi, 64 27011 Belgioioso (PV) CF 00397220187

Tel. 0382-978441

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

___________________________________________________________________

ENTE CAPOFILA e GESTORE dell’ACCORDO DI PROGRAMMA

Tra

Le amministrazioni comunali di: Albuzzano, Badia Pavese, Belgioioso, Chignolo Po, Copiano, Corteolona e Genzone, Costa de’ Nobili, Filighera, Gerenzago, Inverno e Monteleone, Linarolo, Magherno, Miradolo Terme, Monticelli Pavese, Pieve Porto Morone, Santa Cristina e Bissone, San Zenone al Po, Spessa, Torre d’Arese, Torre de’ Negri, Valle Salimbene, Villanterio, Vistarino, Zerbo.

Le Unioni dei Comuni di: Pieve Porto Morone, Monticelli e Badia Pavese; Zerbo e Costa de’ Nobili; San Zenone al Po e Spessa; ASL Pavia.

Per

L’attuazione del Piano di Zona di cui all’art. 19 della legge 8 novembre 2000, n. 328, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n 186 del 13 novembre 2000, “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato degli interventi e servizi sociali”. V Triennio dei Piani di Zona_D.G.R Regione Lombardia n. 2941 del 19/12/2014

 

BANDO PER L’ACCREDITAMENTO DI OPERATORI ECONOMICI PROFESSIONALMENTE IDONEI AD EROGARE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE, DOMICILIARE EDUCATIVA E PRESTAZIONI COMPLEMENTARI, ANCHE TRAMITE VOUCHER SOCIALE A FAVORE DI MINORI, ANZIANI, DISABILI, ADULTI IN DIFFICOLTA’ RESIDENTI NEI COMUNI DELL’AMBITO DI CORTEOLONA

------------------------------

DURATA ACCREDITAMENTO dal 01.01.2017 al 31.12.2017 (PROROGABILE)


Il COMUNE di BELGIOIOSO, in qualità di Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona, in applicazione della normativa vigente in materia:

- Legge n. 328/2000 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”;

- L.R. n. 3 del 12 marzo 2008 “Governo della rete degli interventi e servizi alla persona” e s.m.i.;

- D.G.R. 25 febbraio 2011 n. IX/1353 “Linee Giuda per la semplificazione amministrativa e la valorizzazione degli Enti del Terzo Settore nell’ambito dei servizi alla persona e alla comunità”;

INVITA

gli operatori economici professionalmente idonei e in possesso dei requisiti indicati al punto 3. del presente bando, che già operano o intendono operare sul territorio per l’erogazione di prestazioni di Assistenza Domiciliare, Domiciliare Educativa e di prestazioni Complementari (specificate al punto 2. del presente bando) anche attraverso voucher sociale, a presentare domanda di accreditamento per l’iscrizione in apposito ALBO DEI SOGGETTI ACCREDITATI per essere legittimati all’erogazione dei servizi oggetto dell’accreditamento in favore dei cittadini residenti nei 24 Comuni afferenti all’Ambito di Corteolona: Albuzzano, Badia Pavese, Belgioioso, Chignolo Po, Copiano, Corteolona e Genzone, Costa de’ Nobili, Filighera, Gerenzago, Inverno e Monteleone, Linarolo, Magherno, Miradolo Terme, Monticelli Pavese, Pieve Porto Morone, Santa Cristina e Bissone, San Zenone al Po, Spessa, Torre d’Arese, Torre de’ Negri, Valle Salimbene, Villanterio, Vistarino, Zerbo.

1. Finalità dell’accreditamento

L’Accreditamento è condizione indispensabile per l’erogazione di prestazioni e servizi il cui costo si pone, in tutto o in parte, a carico del servizio pubblico.

L’Ambito di Corteolona, che ha da tempo consolidato la gestione dei servizi socio-assistenziali e socio-educativi domiciliari finalizzati a garantire la permanenza a domicilio alle persone che si trovano in condizioni di disagio, fragilità, non autosufficienza, attraverso l’accreditamento di soggetti professionalmente idonei intende sia realizzare un sistema di erogazione dei servizi fondato sulla libera scelta da parte del cittadino-utente di acquistare prestazioni da soggetti accreditati, che sostenere un miglioramento della qualità dei servizi stessi.

Pertanto l’accreditamento è finalizzato a:

 garantire la centralità del cittadino-utente attraverso la sua autonoma determinazione in ordine alla scelta del fornitore erogatore dei servizi;

 verificare preventivamente l’esperienza e la qualità dei soggetti accreditati;

 garantire al cittadino-utente una migliore qualità dei servizi offerti, attraverso una qualificata e corretta concorrenza tra fornitori erogatori di servizi;

 omogeneizzare le modalità di gestione dei servizi sul territorio dell’Ambito.

2. Tipologia delle prestazioni oggetto dell’accreditamento

* SOCIO-ASSISTENZIALI DOMICILIARI (SAD/SADH):

- aiuto per la cura della persona: igiene personale, compagnia, mobilizzazione, ecc.;

- aiuto per il governo della casa: pulizia dell’abitazione, preparazione pasti, spesa, ecc.;

- aiuto per favorire la socializzazione attraverso il mantenimento ed il rafforzamento delle relazioni familiari e sociali;

- disbrigo pratiche e collegamento con altri servizi;

- controllo nell’uso dei farmaci;

- attivazione del medico di base o servizi specialistici territoriali.

* SOCIO-ASSISTENZIALI DOMICILIARI EDUCATIVE (ADM/ADMH)

- aiuto per l’integrazione e lo sviluppo delle competenze personali e sociali sotto il profilo relazionale, cognitivo, dell’apprendimento, dell’autonomia e della mobilità;

- aiuto per ridurre e/o rimuovere gli stati di emarginazione, favorendo i rapporti interpersonali e sociali, facilitando l’inserimento del minore/disabile presso servizi socio-sanitari del territorio (centri diurni, CAG, CDD, CSE, gruppi parrocchiali, strutture sportive, strutture sanitarie, ecc.);

- supporto del processo educativo all’interno del percorso scolastico in raccordo e collaborazione con le istituzioni scolastiche e sanitarie;

- supporto ai genitori/famiglia nel riconoscere i bisogni dei figli e migliorare la relazione e la comunicazione all’interno del nucleo familiare;

- sostegno al nucleo familiare nel carico assistenziale educativo in presenza di minore disabile.

* COMPLEMENTARI

- servizi di lavanderia, stireria;

- fornitura pasti pronti a domicilio;

- pulizia straordinaria dell’ambiente domestico da effettuarsi anche con l’uso di macchinari;

- interventi di manutenzione dell’ambiente domestico;

- trasporto e accompagnamento.

3. Requisiti per l’accreditamento

Possono richiedere l’accreditamento per l’iscrizione in apposito ALBO DEI SOGGETTI ACCREDITATI gli Enti Pubblici /Privati, Profit o Non profit in possesso dei seguenti requisiti, che dovranno attestare mediante autodichiarazione sostitutiva resa ai sensi di legge:

1. assenza, da parte del Legale Rappresentante, di condanne penali e di procedimenti penali in corso e possesso della pienezza dei diritti civili;

2. insussistenza delle condizioni di incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione ai sensi della vigente normativa antimafia e anticorruzione;

3. iscrizione a: Albo/Registro Regionale/ C.C.I.A.A./Tribunale/Registro Prefettizio (specificare ………………………………….…………………………………….. con il n° …………………………);

4. scopo sociale specifico inerente la tipologia di prestazioni oggetto dell’accreditamento;

5. erogazione delle prestazioni/attività attraverso figure professionali competenti e in possesso di specifico titolo professionale rispetto alle attività da svolgere;

6. piena ed integrale applicazione, nei confronti dei propri addetti, dei contratti collettivi nazionali di lavoro e dei contratti integrativi vigenti nel settore in cui si opera, con particolare riferimento al rispetto dei salari contrattuali minimi derivanti dagli stessi e la piena applicazione delle normative salariali, previdenziali ed assicurative disciplinanti i rapporti di lavoro della categoria;

7. rispetto della regolarità contributiva previdenziale e assistenziale a favore del proprio personale;

8. osservanza, al proprio interno, degli obblighi di salute e sicurezza sul lavoro previsti dalla vigente normativa;

9. possesso dei requisiti organizzativo/gestionali per l’accreditamento (Allegato 3);

10. possesso di strumenti e beni indispensabili quali supporto alle prestazioni da erogare, richiesti a garanzia della qualità delle prestazioni stesse;

11. operatività nel settore oggetto del presente accreditamento;

12. esperienza da almeno 2 anni nel settore di accreditamento;

13. impegno ad esonerare l’Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona e/o i Comuni/Unioni afferenti al medesimo da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta a qualsiasi titolo derivante alle persone, alle strutture, alle cose a seguito dell’attività;

14. regolarità rispetto agli adempimenti e alle norme previste dal D.lgs 81/80 e s.m.i. se ed in quanto obbligatorie;

15. applicazione delle misure previste dalla legislazione vigente al trattamento dei dati personali, ai sensi del D.lgs 196/2003;

16. ottemperanza a tutti gli adempimenti previsti in materia di tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell’art. 3 comma 7, della legge 13 agosto 2010 n. 136;

17. impegno a stipulare apposita polizza assicurativa contro il rischio di responsabilità civile per danno a persone e a cose conseguenti alle prestazioni rese, entro 5 giorni dal ricevimento della comunicazione di iscrizione nell’Albo dei Soggetti Accreditati;

18. avvenuta lettura e accettazione integrale delle condizioni previste nel Patto di Accreditamento (Allegato 4), con impegno alla sua sottoscrizione in caso di esito positivo della procedura di accreditamento;

19. impegno ad applicare per tutto il periodo di durata dell’Accreditamento le tariffe orarie di prestazione riportate nel tariffario presentato in allegato all’istanza di accreditamento, sottoscritto per accettazione.

4. Termini e modalità per la presentazione della domanda di accreditamento

Gli interessati a partecipare alla procedura di accreditamento per l’inserimento in apposito ALBO dovranno presentare domanda scritta in carta semplice, utilizzando l’Allegato 1, debitamente sottoscritta dal Legale Rappresentante del soggetto interessato all’accreditamento e corredata della documentazione richiesta, nella quale dovranno indicare chiaramente per quali prestazioni si vogliono accreditare.

La sottoscrizione della domanda e delle dichiarazioni sostitutive da parte dei legali rappresentanti dei Soggetti richiedenti l’accreditamento non è soggetta ad autenticazione, purché venga allegata copia fotostatica di un documento di riconoscimento del firmatario in corso di validità, ai sensi del D.P.R. 445/2000.

Nel caso di autodichiarazione del possesso dei requisiti di accreditamento richiesti, l’Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona si riserva la facoltà di verificarne il possesso, mediante l’acquisizione della necessaria documentazione probatoria.

Gli interessati dovranno allegare alla domanda:

 Copia dello statuto e/o atto costitutivo e/o altro documento, evidenziando lo scopo sociale;

 Fotocopia del documento di identità in corso di validità del Legale Rappresentante;

 Scheda anagrafica-identificativa dell’organizzazione per l’accreditamento (Allegato 2);

 Scheda dei “requisiti organizzativo-gestionali” per l’accreditamento (Allegato 3);

 Curriculum relativo all’esperienza maturata da almeno 2 anni nel settore oggetto di accreditamento;

 Carta dei Servizi e/o del materiale informativo sintetico per l’orientamento dell’utenza e la relazione con il cittadino;

 Certificazione degli adempimenti, se ed in quanto obbligatoria, relativi all’applicazione del D.lgs n. 81/2008 e s.m.i., ovvero:

 dichiarazione di accettazione di nomina di Medico Competente;

 copia del provvedimento di nomina del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione;

 certificazione nominativa dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza;

 Tariffario debitamente sottoscritto per accettazione dal Legale Rappresentante in relazione al tipo di prestazioni per cui richiede l’accreditamento;

 Copia del Regolamento (Allegato 5) debitamente sottoscritto dal Legale Rappresentante per presa visione e accettazione;

La domanda (Allegato 1) sottoscritta dal Legale Rappresentante completa del documento d’identità in corso di validità dello stesso e corredata della documentazione richiesta, dovrà pervenire in BUSTA CHIUSA e SIGILLATA, sulla quale dovranno essere riportati:

- la dicitura “DOMANDA DI ACCREDITAMENTO PER L’ISCRIZIONE IN APPOSITO ALBO DI SOGGETTI PROFESSIONALMENTE IDONEI AD EROGARE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA DOMICILIARE, DOMICILIARE EDUCATIVA E PRESTAZIONI COMPLEMENTARI, ANCHE TRAMITE VOUCHER SOCIALE, A FAVORE DI MINORI, ANZIANI, DISABILI, ADULTI IN DIFFICOLTA’ RESIDENTI NEI COMUNI DELL’AMBITO DI CORTEOLONA. DURATA ACCREDITAMENTO: dal 01.01.2017 al 31.12.2017 (PROROGABILE)”;

- il mittente completo di indirizzo

all’Ufficio Protocollo COMUNE DI BELGIOIOSO Via Garibaldi, 64 - 27011 BELGIOSO

L’ufficio Protocollo del Comune di Belgioioso è aperto:

LUNEDI’ dalle ore 8.15 alle ore 12.00

MARTEDI’ dalle ore 8.15 alle ore 12.00

MERCOLEDI’ dalle ore 8.15 alle ore 12.00 e dalle ore 14.30 alle ore 16.00

GIOVEDI’ dalle ore 8.15 alle ore 12.00

VENERDI’ dalle ore 8.15 alle ore 12.00

SABATO dalle ore 8.15 alle ore 11.45

La domanda potrà pervenire anche tramite Posta Elettronica Certificata (PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

La domanda dovrà essere presentata ENTRO E NON OLTRE il termine perentorio delle ore 12.00 del 12 DICEMBRE 2016 mediante raccomandata postale o agenzia di recapito autorizzata, oppure, in conformità a quanto previsto dall’Art. 8 del D.lgs. 261/99 disciplinante l’ “autoprestazione” (consegna diretta all’ufficio Protocollo del Comune di Belgioioso).

Il termine e l’ora sopra specificati sono PERENTORI: le candidature pervenute in ritardo non saranno prese in considerazione e saranno pertanto escluse dalla procedura di accreditamento.

Il recapito dei plichi, indipendentemente dalla modalità utilizzata, rimane ad esclusivo rischio del mittente.

5. Procedura di accreditamento

Le domande verranno esaminate da apposita Commissione Tecnica che provvederà a verificarne la regolarità formale nonché a verificare il possesso, da parte dei Soggetti richiedenti, dei requisiti richiesti ai fini della loro regolare iscrizione all’Albo dei Soggetti Accreditati.

L’ALBO DEI SOGGETTO ACCREDITATI sarà approvato con determinazione del Responsabile del Settore Piano di Zona del Comune di Belgioioso - Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona.

6. Patto di Accreditamento

Conclusa la procedura di accreditamento, ciascun Soggetto Accreditato inserito nell’Albo sottoscriverà con l’Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona il

Patto di Accreditamento (Allegato 4) nel quale sono precisate le disposizioni e le condizioni che regolano i rapporti tra le parti in causa.

7. Albo dei Soggetti Accreditati: costituzione e aggiornamento

L’ALBO DEI SOGGETTI ACCREDITATI è composto dall’elenco degli operatori che hanno richiesto e ottenuto l’accreditamento.

L’Albo, costituito con determinazione del Responsabile del Settore Piano di Zona del Comune di Belgioioso - Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona - avrà validità dal 01/01/2017 sino al 31/12/2017 (scadenza del vigente Accordo di Programma 2015-2017), prorogabile per la stessa durata della proroga dell’Accordo 2015-2017, se disposta da Regione Lombardia in conseguenza della decorrenza del nuovo accordo.

Rimane depositato agli atti dell’Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona e pubblicato sul sito www.pianodizonacorteolona.it.

Dell’avvenuta iscrizione all’Albo sarà data comunicazione ai Soggetti Accreditati tramite raccomandata A.R., anticipata a mezzo fax o posta elettronica e anche ai Comuni/Unioni di Comuni dell’Ambito di Corteolona.

L’inserimento nell’Albo dei Soggetti Accreditati non comporta alcun obbligo di richiesta di prestazioni per i Comuni/Unioni di Comuni dell’Ambito di Corteolona, né per l’Ambito stesso.

8. Sistema di valutazione/controllo e recesso/revoca

Il Comune di Belgioioso - Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona, attraverso l’Ufficio di Piano, provvederà alla verifica del mantenimento dei requisiti di accreditamento da parte del Soggetto Accreditato, nonché al controllo sulle prestazioni erogate, sul livello qualitativo delle stesse e sul grado di soddisfacimento del cittadino-utente.

Potrà inoltre svolgere controlli e verifiche sia di propria iniziativa, che su segnalazione di eventuali inadempienze da parte dei Comuni/Unioni o dei cittadini-utenti delle prestazioni.

L’Ufficio di Piano si riserva la facoltà di richiedere la sostituzione del personale incaricato, in caso di valutazioni negative concernenti la gestione delle attività, senza obbligo alcuno di rimborso di eventuali oneri che dovessero derivare all’Ente Accreditato dalla sostituzione medesima.

Qualora a seguito di controlli/verifiche effettuati, si riscontrino in capo al Soggetto Accreditato il decadimento dei requisiti di accreditamento richiesti o gravi violazioni degli obblighi previsti dal presente Bando e dai relativi Allegati, il Comune di Belgioioso - Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona disporrà la revoca dell’accreditamento.

Le cause determinanti la revoca dell’accreditamento hanno efficacia a seguito di formale diffida inviata con raccomandata A.R. dal Comune di Belgioioso - Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona al Soggetto interessato e mancata rimozione delle stesse, da parte del medesimo, entro i termini comunicati.

Diversamente, qualora sia il Soggetto a voler recedere dall’accreditamento, è tenuto a darne comunicazione con preavviso di DUE MESI attraverso Raccomandata A.R. al Comune di Belgioioso - Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona che ne disporrà la revoca.

9. Tariffario e modalità di pagamento delle prestazioni

Coloro che saranno iscritti nell’ALBO DEI SOGGETTI ACCREDITATI si impegnano a mantenere invariate per tutto il periodo di durata dell’Accreditamento (01/01/2017-31/12/2017 ed eventuale proroga come specificata all’art. 7) le tariffe orarie di cui al tariffario (Allegato A), debitamente sottoscritto dal Legale Rappresentante per presa visione e accettazione, presentato in allegato alla domanda di accreditamento.

Dette tariffe dovranno rientrare, per ciascuna figura professionale prevista, nei parametri stabiliti nell’Allegato A).

 Per le prestazioni socio-assistenziali Domiciliari e Domiciliari Educative nonché per le prestazioni Complementari di cui al presente Bando, rese attraverso VOUCHER SOCIALE, il Comune di Belgioioso - Ente Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona si impegna a liquidare il corrispettivo dovuto, previe le debite verifiche in relazione alla regolarità contabile della fattura emessa dal Soggetto

accreditato applicando la tariffa oraria di prestazione esposta nel tariffario sottoscritto e depositato all’atto di richiesta di accreditamento e alla corrispondenza delle ore fatturate.

 Per le prestazioni socio-assistenziali Domiciliari e Domiciliari Educative nonché per le prestazioni Complementari di cui al presente Bando, rese attraverso i servizi SAD/SADH – ADM/ADMH Comunali, il pagamento del corrispettivo dovuto sarà effettuato direttamente dai singoli COMUNI/UNIONI DI COMUNI che avranno affidato al Soggetto individuato all’interno dell’ALBO degli ACCREDITATI, nel rispetto della vigente normativa in materia, i servizi in favore dei loro cittadini, previe le debite verifiche in relazione alla regolarità contabile della fattura emessa in base alla tariffa oraria di prestazione esposta nel tariffario sottoscritto e depositato all’atto di richiesta di accreditamento e alla corrispondenza delle ore fatturate.

A tutte le fatture emesse dovranno essere allegati i fogli firma attestanti il monte-ore delle prestazioni fatturate ed effettivamente rese all’utente.

10. Informativa sulla Privacy

Ai sensi dell’art 13 del D. Lgs 196/2003 e s.m.i., si informa che:

- i dati personali forniti dal Soggetto che richiede l’accreditamento saranno raccolti presso gli Uffici Amministrativi del Piano di Zona di Corteolona e trattati esclusivamente per le finalità previste dal seguente bando;

- il conferimento dei dati ha natura facoltativa, si configura come onere, nel senso che il concorrente, se intende partecipare alla procedura di accreditamento, deve rendere la documentazione richiesta dall’Ente Accreditante in base alla normativa vigente;

- l’eventuale rifiuto al suddetto conferimento comporta l’esclusione dalla procedura di accreditamento;

- i dati forniti dal Soggetto che richiede l’accreditamento potranno essere comunicati:

 al personale interno del Comune di Belgioioso – Capofila e Gestore del Piano di Zona dell’Ambito di Corteolona, nonché Ente accreditante implicato nel procedimento;

 ad ogni altro Soggetto che partecipa alla procedura di accreditamento;

 ad ogni altro Soggetto che abbia interesse ai sensi della legge 7 agosto 1990 n.241;

- L’interessato gode dei diritti di cui al D.Lgs 196/2003 e s.m.i., cui si rinvia;

- Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Belgioioso;

- Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti, anche informatici, idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza.

11. Informazioni e Pubblicizzazione

Eventuali ulteriori informazioni possono essere richieste dagli interessati contattando gli l’Ufficio di Piano dell’Ambito di Corteolona

- Telefonicamente: 0382/978421 – 0382/720126

- Tramite mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Il presente Bando e i relativi allegati, saranno integralmente pubblicati sul sito:

www.pianodizonadicorteolona.it

12. Responsabile del Procedimento

Ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i., si rende noto che Responsabile del Procedimento è il Responsabile del Settore Piano di Zona del Comune di Belgioioso: Sig.ra Angela Saggion.