• PIANO di ZONA di CORTEOLONA
  • PIANO di ZONA di CORTEOLONA
  • PIANO di ZONA di CORTEOLONA

Misura BONUS FAMIGLIA

 

Misura “BONUS FAMIGLIA”

DGR n. 5095/2016; DECRETO REGIONALE n. 4760/2016

http://www.redditoautonomia.regione.lombardia.it

PROROGA AL 30 aprile 2017

Regione Lombardia con dgr 5095 del 29/04/2016 ha introdotto, in via sperimentale, la misura “BONUS FAMIGLIA” per sostenere le famiglie che si trovano in condizioni di vulnerabilità socioeconomica determinate da situazione reddituale, problematiche sociali, abitative, lavorative sanitarie e familiari, con attenzione specifica alla gravidanza e al percorso di nascita e alle famiglie adottive.

La misura prevede un CONTRIBUTO del valore di:

  • € 150,00 al mese, da sei mesi prima della NASCITA a sei mesi dopo, sino ad un massimo di €1.800,00 (per i NATI tra il 1 maggio 2016 e il 1 giugno 2016 € 900,00 in un’unica soluzione);

  • € 150,00 al mese, dall’ingresso in famiglia del figlio ADOTTIVO, sino ad un massimo di €900,00;

Nel caso in cui:

  • per le famiglie vulnerabili con donne in gravidanza e per le famiglie adottive, in cui entrambi i genitori RISIEDONO in Lombardia e, almeno uno di loro, vi risiede da almeno 5 anni continuativi;
  • l’indicatore ISEE di riferimento abbia un valore uguale o inferiore a € 20.000.00;

La condizione di vulnerabilità socioeconomica della famiglia viene attestata, previo colloquio con l’interessata, dall’Assistente Sociale referente per il Comune di residenza della famiglia oppure dai CAV (Centri Aiuto alla Vita) di cui all’elenco regionale, territorialmente più vicini alla residenza della famiglia.

A partire dal 1 GIUGNO 2016 la domanda può essere presentata da uno dei genitori esclusivamente on line su specifica piattaforma regionale web http://www.siage.regione.lombardia.it presentando la seguente documentazione:

  • Autocertificazione di residenza;

  • Attestazione ISEE in corso di validità;

  • Certificato medico che attesta lo stato di gravidanza (deve riportare il numero di settimane di gestazione e la data presunta del parto);

  • Sentenza di adozione o decreto di collocamento del minore presso la famiglia adottiva NON antecedente il 1 maggio 2016; e successivamente, entro 30 giorni dall’evento

  • Certificato di nascita del figlio.

Presso la sede del Servizio Sociale Professionale territoriale, a Corteolona, sarà possibile per gli interessati presentare on line la domanda di “BONUS FAMIGLIA” attraverso una postazione informatica dedicata, con il supporto del personale amministrativo dell’Ufficio di Piano, se necessario.

Nei giorni di:

MARTEDI’ dalle ore 14.30 alle ore 16.30

VENERDI’ dalle ore 10.00 alle ore 12.00

In relazione al colloquio, necessario ad attestare la condizione di vulnerabilità socio economica della famiglia, sarà possibile fissare un appuntamento con l’Assistente Sociale di riferimento del proprio Comune di residenza contattando direttamente l’Ufficio di Piano.

_

Allegati:
Scarica questo file (INFO.pdf)INFO.pdf
[Informativa sulla Misura]

Scarica questo file (SINTESI.pdf)SINTESI.pdf
[Informativa in sintesi sulla Misura]

Scarica questo file (FASI.pdf)FASI.pdf
[Fasi di attuazione della Misura]

Scarica questo file (DGR.pdf)DGR.pdf
[Deliberazione n. X / 5095 - Seduta del 29/04/2016]

Scarica questo file (DECRETO.pdf)DECRETO.pdf
[Decreto 4760 del 26/05/2016]